La divulgazione della conoscenza nel Convivio di Dante Alighieri

Il nostro ragionamento sulle opinioni di Dante Alighieri in merito al conseguimento del sapere merita forse un’ultima tappa a proposito del Convivio, un vero e proprio trattato dedicato alla conoscenza e alla sua divulgazione. Scritto in volgare presumibilmente fra 1304 e 1306 o 1307, ovvero nei primissimi anni dell’esilio, fu lasciato incompiuto per fare spazio … Leggi tutto La divulgazione della conoscenza nel Convivio di Dante Alighieri

Pubblicità

Il viaggio verso la conoscenza di Dante Alighieri (2a parte)

Nel primo articolo dedicato a questo argomento, ho tentato di mettere a fuoco la duplice propensione della personalità di Dante nei confronti della sete di conoscenza: da un lato spingendo verso il continuo rinnovamento e miglioramento, dall’altro imponendo una sorta di autolimitazione, le ragioni della quale possono essere individuate nell’evitare il rischio di cadere nel … Leggi tutto Il viaggio verso la conoscenza di Dante Alighieri (2a parte)

Su una terzina del Canto I dell’Inferno di Dante Alighieri

Ancora nella "selva oscura" È noto a tutti l'incipit della Commedia dantesca e lo stesso canto I riecheggia un po' nella memoria di tutti: in particolare a me interessa quanto accade nella "selva oscura" (della quale ho già trattato: Sui versi iniziali della Divina Commedia di Dante Alighieri, e Dalla “selva oscura” alla selva dei … Leggi tutto Su una terzina del Canto I dell’Inferno di Dante Alighieri

E Dio creò il firmamento, seconda parte

Dopo aver rapidamente percorso la storia del rapporto fra uomo e stelle attraverso i monumenti del passato, vediamo adesso qualche suggestione letteraria. Ovviamente non sarebbe possibile, e non ne avrei le conoscenze, per seguire tutta la letteratura in cui si è parlato di stelle. Salterò quindi di secolo in secolo per provare a ricostruire la … Leggi tutto E Dio creò il firmamento, seconda parte

La misteriosa fine Buonconte da Montefeltro, raccontata da Dante Alighieri

Fra i brani della Divina Commedia che più amo leggere e rileggere c’è sicuramente la storia di Buonconte da Montefeltro, narrata nel Canto V del Purgatorio. Egli era figlio del celebre Guido da Montefeltro, stirpe ghibellina del casato dei Signori di Urbino ma della sua biografia, oltre ai nobilissimi natali, sappiamo poco: nacque attorno al … Leggi tutto La misteriosa fine Buonconte da Montefeltro, raccontata da Dante Alighieri

Sui versi iniziali della Divina Commedia di Dante Alighieri

Tutti conosciamo i versi iniziali del Canto I dell'Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri, e come tutti gli incipit di opere famosissime - e forse questo è il più celebre fra tutti - rischia di scivolare via senza le dovute attenzioni. Allora proviamo a cercare meglio, facendoci spazio tra le fronde della selva oscura. … Leggi tutto Sui versi iniziali della Divina Commedia di Dante Alighieri

Su alcuni versi della Divina Commedia di Dante Alighieri

Dante Alighieri amava osservare i comportamenti umani, tutta la Commedia ce lo testimonia; ma non era lo stesso interesse di Boccaccio, più attento alla strada e alla quotidianità spicciola (be', spicciola fino a un certo punto: vi invito a leggere al riguardo Il complesso 'caso' di Lisabetta da Messina). Dante nei suoi scritti spiegava che … Leggi tutto Su alcuni versi della Divina Commedia di Dante Alighieri